Sogno di una notte di mezza sbornia

22

March
22 Marzo 2020 18:00 - 20:30 Auditorium Comunale Ariano Irpino (AV)

Pasquale Grifone, borghese napoletano che vive in un basso con la sua famiglia, riceve in sogno la visita di Dante Alighieri. Il poeta suggerisce all’uomo, annebbiato dai fumi dell’alcol, quattro numeri da giocare al lotto, ma sottolineando che essi rappresentano anche la data della sua morte, che avverrà poco dopo la vincita milionaria. L’uomo inizia a comportarsi in una strana maniera. Dopo poco tempo, come aveva predetto Dante, i numeri vengono effettivamente estratti e Pasquale vince una somma considerevole: la felicità dell’uomo è però offuscata dalla profezia della sua morte. L’uomo si comporta in maniera sempre più sconsiderata. E quando arriva il giorno annunciato da Dante, la famiglia si veste a lutto: tutti, ormai, sono convinti che quelli siano davvero gli ultimi momenti di vita del padre di famiglia, anche perché Pasquale sostiene di sentirsi molto male. Si attende soltanto l’ora stabilita (le tredici) e, al suo scoccare, Pasquale, preso dal terrore, sviene ed è considerato morto…