Cena con Delitto

La Compagnia SulReale nel tuo locale

Si tratta di una forma di spettacolo che segue un canovaccio prestabilito e che offre molto spazio all'improvvisazione scenica in modo da dare al pubblico la possibilità di interagire con gli attori e diventare in questo modo parte integrante dello spettacolo. La ``cena con delitto`` si inserisce in un contesto culinario o conviviale che, a richiesta dei committenti (es. Privati, Associazioni, Ristoranti, Cantine, etc), può essere adeguato all'ambiente , alle circostanze o alle esigenze della committenza, come ad esempio scopi pubblicitari, celebrativi di particolari festività o ricorrenze, etc; per rispondere alle diverse esigenze e necessità della committenza vengono perciò proposte varie versioni in relazione anche alle caratteristiche dei luoghi che ospiterebbero l'evento.
`{`...`}`

Come si svolge la cena

Tutto ciò che devi sapere

Si tratta innanzitutto di una cena, e di un gioco interattivo dove si indaga su di un delitto. I commensali, comodamente seduti al proprio tavolo, devono indovinare chi degli attori è l'assassino. L'omicidio è già avvenuto, e viene solo raccontato.
Tranquilli, nessuno morirà durante la cena! Al loro arrivo i partecipanti trovano un primo foglio di indizi (il resoconto della scientifica, la piantina del luogo del delitto, ecc ecc). Altri fogli verranno distribuiti nel corso della serata. Poi, durante le pause fra le varie portate (solitamente sono previsti 2 tempi di circa 30 minuti l'uno), assistono all'interrogatorio da parte del Commissario Boso verso gli attori, e poi possono a loro volta interrogare direttamente gli attori, facendo qualsiasi tipo di domanda. Di solito ogni tavolo costituisce un'unità investigativa, una squadra, e compila a fine gioco un atto d'accusa. Solo un tavolo sarà proclamato vincitore della cena con delitto e riceverà un bellissimo premio!

La cena con delitto è solo su prenotazione, con inizio uguale per tutti ed un unico menù.
Il menù può essere in tema col testo rappresentato (ambientato di volta in volta in diverse regioni d'Italia) oppure si possono inventare nomi di fantasia per le portate: antipasto dell'Assassino, Orata Strangolata, ecc.
La sala deve essere unica, e specificatamente dedicata a questo evento. Non ci devono essere estranei non interessati al gioco né distrazioni o altri eventi in contemporanea.

Il gioco si svolge seduti (tranne il commissario che potrà girare fra il pubblico) durante le pause fra le portate: quando si mangia non si gioca, e viceversa. Gli attori mangiano con gli stessi tempi del pubblico, e nella stessa sala; solo in alcuni testi devono invece mangiare in una sala attigua. La cena con celitto può essere rappresentata anche per un pranzo, così come esistono alcune versioni alternative: aperitivo con delitto e pomeriggio con delitto.

La cena con delitto è indicata per contesti con 30-150 partecipanti. In caso di un numero maggiore bisogna valutare un'ottimale disposizione della sala (es: piccolo palco) ed un’amplificazione adeguata. Un radiomicrofono per gli ospiti in sala, comunque, è sempre richiesto. Un sottofondo musicale discreto durante le pause del gioco non dà fastidio, ma non deve esserci confusione durante il gioco stesso. Sono graditi generi musicali adeguati, come le sigle TV dei più famosi telefilm gialli.

La sala può essere addobbata puntando sui colori giallo e nero, sia per quanto riguarda le stoviglie, che per quanto riguarda il menù (riso allo zafferano, vino nero, ecc). Nei tavoli possono essere messi candelabri..., alle pareti possono essere appesi poster di famosi investigatori... all'ingresso può essere ricreata una “scena del crimine”, con sagoma in gesso a terra... A fine serata, il ristoratore metterà in palio un premio per il tavolo dichiarato vincitore.

Ultimo delitto!

31 Ottobre 2019 - Ristorante Il Triggio (BN)

Vuoi organizzare un Cena con Delitto? Contattaci!